Soddisfa te stesso: perché un noto marchio di abbigliamento incoraggia le donne a masturbarsi

Il famoso marchio di abbigliamento incoraggia le donnea masturbarsi. Sembra provocatorio, per qualcuno anche molto sconveniente, ma dietro questo appello è nascosto qualcosa di più che solo PR. Leggi nel nostro materiale perché una conversazione sull’autogratificazione è importante per una donna moderna.

marchioУдовлетвори себя: почему известный бренд одежды призывает женщин к мастурбации

svedese Monki ha lanciato una campagna chiamata “manifesto globale per i diritti delle donne.” Il suo obiettivo principale era la distruzione degli stereotipi che esistono nel mondo moderno di oggi. marchio di moda ha invitato le donne di tutto il mondo a credere che la conoscenza è potere – una donna con loro, è possibile superare qualsiasi ostacolo. Anche marca Monki ha dimostrato che non dobbiamo essere timidi per parlare pubblicamente discutere di tali argomenti come le mestruazioni, la masturbazione.

letta comequestione di principio: perché dovremmo smettere di esitare a utilizzare un lubrificante

Molti erano pronti a biasimare Monki nella propaganda femminista, turbato dal fatto che il marchio di abbigliamento chiama apertamentedonne la masturbazione. Tuttavia, la società non vede la divulgazione di auto-soddisfazione, ciò che è anche non è male, ma solo chiamate di esplorare il vostro corpo e provare piacere gratuito. Monki anche collaborato con l’illustratore popolare Sara Andreasson, che ha interpretato consigli utili per le donne che vogliono impegnarsi in auto-gratificazione.

«Usate la vostra immaginazione. Se siete stanchi, e la fantasia non funziona bene -. Non ti preoccupare ” “A volte, al fine di raggiungere l’orgasmo bisogno di più tempo   – non preoccuparti, basta rilassarsi e divertirsi.” “Scopri cosa ti fa bene e ripetilo all’infinito.” “Non è un segreto che le donne hanno rapporti sessuali con penetrazione da solo non è buono (nel senso che non è buono come ci aspettiamo). Pertanto, la masturbazione con un partner durante il sesso può essere la chiave per raggiungere l’orgasmo».

anche campagna di brand ha partecipato sesso blogger Carly Skiortino, raccontando in un video l’esperienza personale della masturbazione. Ha incoraggiato le donne ad esplorare il proprio corpo e ha ammesso che non aveva avuto un orgasmo fino a 22 anni, perché lei, come molti altri, era più preoccupato per il piacere del partner.

In precedenza, ci ha scritto per i risultati di scienziati che hanno calcolati,quanto tempo una persona trascorre insesso in tutta la mia vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *