Dovrei usare lo shampoo per cavalli?

Sicuramente voi o il vostro amico almeno una volta ha cercato di usare shampoo cavallo. Oggi, solo una persona pigra non parla delle sue proprietà miracolose. Ma questo prodotto cosmetico “animale” è così utile? Capiamo insieme.

Inizierò col dire che io, l’autore di questo materiale, ha comprato in recensioni entusiastiche circa fidanzata shampoo equina e ho deciso di provarlo. I suoi capelli sono solo un “resuscitato” dopo che un nuovo metodo di lavaggio, e io sono un testimone: sono diventati molto spessa (bene, solo molto!), C’era un colorito sano, e la crescita ha accelerato.

Quello che ho ricevuto dopo 2-3 utilizzi? Capelli opachi, incredibile prurito del cuoio capelluto e una sensazione di capelli rigidi, anche la loro perdita. Qual è il problema?

E tutto ciò è che il mondo dei produttori di cosmetici sviluppa consapevolmente formule avanzate per le bionde e brune, proprietari di capelli sottili e ricci, secca o grassa, etc. Per anni, studiano l’influenza dei diversi componenti sul nostro capelli e cuoio capelluto, e poi abbiamo appena! – e iniziamo a usare i mezzi destinati all’animale. Il normale pH della pelle è 6,8, mentre nell’uomo è 5,5. E se un cavallo per purificare e fornire la sua criniera bisogno di un certo numero di prodotto, noi – dieci volte di meno! Anche nella composizione di cavallo shampoo comprende diversi altri componenti, piuttosto che nei soliti cosmetici. Facciamo conoscenza con la composizione e studiamo le proprietà di questi componenti.

Стоит ли пользоваться конским шампунем?
 

composizione approssimativa shampoo cavallo

sodio laureth– tensioattivo (tensioattivi) che promuove la formazione di schiuma. È tensioattivi meno rigido disodio lauril solfato (è aggiunto alla maggior parte shampoo cosmetici convenzionali possono causare gravi irritazioni), ma in dosi elevate può overdry cuoio, causare una sensazione di oppressione forte, abbondante forfora. shampoo cavallo appena coinvolge grandi dosi. Tenetelo a mente ed essere sicuri di diluire lo shampoo con acqua con un rapporto di 1:10.

Perché molti spaventa la presenza di solfato di etere e lauril solfato di sodio nella composizione dei prodotti cosmetici? Alcune fonti sostengono che queste sostanze cancerogene -, ossia contribuiscono alla formazione di tumori maligni. Gli scienziati hanno confutato questa affermazione.

Controindicazioni: non usare per le persone con cuoio capelluto sensibile e incline a reazioni allergiche, malattie degli organi interni (possono avere un effetto cumulativo).

Kokoglyukozid– surfattante naturale, che è ottenuto da amido, burro di cocco. E ‘così dolce e gentile che si è aggiunto ai cosmetici per i bambini, per i possessori di delicata, pelle sensibile.

Controindicazioni: l’idiosincrasia.

Glitseriol oleato– tensioattivi di origine vegetale. Idrata capelli e la pelle rammollimento. Spesso utilizzato nella fabbricazione di cosmetici per la pelle sensibile.

collagene idrolizzato– facilmente digeribile forma di collagene. Aiuta a rafforzare i capelli.

glicole disterat– cera, che si aggiunge al shampoo per migliorare l’aspetto del prodotto (perlescente). Inoltre regola l’equilibrio idrico della pelle della testa.

glicerile stearato– emulsionante naturale non tossico. Perché viene aggiunto a shampoo? Questa sostanza ha effetti benefici sulla condizione dei capelli – la crescita accelera, facendo un folto e lucido. L’unico punto: Questi shampoo sconsiglia l’uso nella stagione calda, poiché il gliceril aria asciutta attira l’umidità dalle profondità della pelle, disidratazione in tal modo, overdrying.

Alkilamidopropilbetain– addensante morbido. Gli acidi grassi

Dietanolamide olio di cocco– tensioattivi naturali, prevenendo la secchezza della pelle.

Birch tar– un rimedio naturale, ottenuto come risultato della distillazione a secco del legno. Nel shampoo combatte forfora e promuove la crescita dei capelli abbastanza rapida (tar aumenta il flusso di sangue ai tessuti della testa).

Propoli estratto– un rimedio naturale con un effetto battericida, rinforza i follicoli piliferi.

proteine ​​del grano – lo strumento ben noto per il rafforzamento dei capelli.

Da questo diventa chiaro: lo shampoo cavallo – è praticamente innocuo, perché i cavalli sono molto sensibili a qualsiasi allergene, quindi lo shampoo – la più naturale. Come usare questo prodotto per ottenere una testa di capelli lussuosa senza danni alla salute?

Come chiunque può usare shampoo cavallo

1. dose di «cavallo ‘di Sodium Laureth Sulfate   Essa conduce alla overdrying cute e capelli rottura, così i proprietari di, capelli fragili sottili (bionda, tinto) meglio non usare shampoo per cavalli.
2. Non dimentichiamo che equino shampoo a pH – acido (6.8), che può causare irritazione. Non usare shampoo in caso di problemi, mal di testa della pelle.
3. Se i capelli sono a posto, ma si desidera loro di diventare più spessa e ha cominciato a crescere rapidamente, è possibile utilizzare lo shampoo cavallo. Ma diluirlo SEMPRE (su una parte dello shampoo – 10 parti di acqua). Prima di lavarlo, stirare e applicare prima i movimenti di sfregamento sulle radici, quindi distribuirlo per l’intera lunghezza. Risciacquare abbondantemente con acqua.
4. Non usare shampoo cavallo su base regolare – solo 1 volta a settimana. Alternarlo con i soliti cosmetici.
5. Non usare shampoo per cavalli nella stagione calda o in paesi con climi caldi: ricordate che stearato gliceril in aria secca rende i capelli disidratati e fragili.

In queste regole, è possibile ottenere il risultato desiderato. Ma non dimenticare che viviamo in un’epoca di marketing. Non credere ciecamente alla pubblicità e ai consigli delle amiche. Consultare sempre uno specialista prima di utilizzare qualsiasi nuovo prodotto!

Autore:Antonina Zimin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *